030 0989079

Chirurgia ambulatoriale

La chirurgia ambulatoriale comprende tutti gli interventi chirurgici “minori” ovvero che si possono effettuare in anestesia locale topica, o infiltrativa e che non necessitano di ricovero ospedaliero.

Esistono procedure chirurgiche ambulatoriali “d’urgenza”. Tra queste sono comprese suture di ferite, incisione e drenaggio di ascessi, asportazione di lesioni cutanee traumatizzate (lesione di nevi per esempio). Possiamo inserire in questa categoria anche il trattamento/ asportazione di unghia incarnita ed il patereccio. Anche il trattamento sclerosante di emorroidi congeste e l’incisione di trombosi emorroidaria possono essere considerati trattamenti chirurgici urgenti, in particolare per la sintomatologia dolorosa e l’eventuale sanguinamento.

Sono invece procedure chirurgiche in elezione l’asportazione di neoformazioni cutanee quali le cisti sebacee, lipomi, nevi, e xantelasmi, fibromi, condilomi, molluschi contagiosi, cheratosi, basaliomi e angiomi cutanei. Rientrano nelle procedure d’elezione anche l’asportazione di verruche o trattamenti per la correzione della ptosi palpebrale. Procedure in elezione comprendono anche la correzione di cicatrici o la ricostruzione dei lobi auricolari. Gli interventi possono essere eseguiti con tecnica tradizionale oppure con nuove tecniche mininvasive “senza bisturi” con strumenti altamente tecnologici come l’EAST, che minimizza gli esiti cicatriziali.

https://www.bresciamed.com/prestazioni-bresciamed/asportazione-lipomi-o-cisti-sebacee/ https://www.bresciamed.com/ricostruzione-lobo-auricolare/https://www.bresciamed.com/blefaroplastica-non-chirurgica/